“Alla Ricerca di Alex Brahim” di Aníbal Parada | Testo: Herman Bashiron

english español ελληνικά

Festival EspacioUno – Salonicco

EspacioUno – successore di EspacioCero – è stata la seconda edizione di un festival organizzato nella città greca di Salonicco. Un luogo polivalente – l’ex complesso militare Kodra – è stato scelto per accogliere una serie di eventi realizzati a partire da molteplici linguaggi di espressione artistica.

Seguendo la strada già tracciata nella prima edizione del festival, la compagnia Nomeolvides Co. ha voluto organizzare un programma dinamico e interattivo in uno spazio aperto, non solo all’assistenza, ma soprattutto all’intercambio tra processi creativi e spettatori, tra arti e discipline diverse.

Quest’anno, a conferma di uno dei fondamenti di questo festival, ovvero l’interazione e il dialogo tra Grecia e Spagna, tra Mediterraneo Orientale e Mediterraneo Occidentale, possiamo segnalare la partecipazione di InterArtive, che ha collaborato con una propria proposta curatoriale.

InterArtive ha presentato al festival un’opera di videoarte realizzata dall’artista argentino, residente in Spagna, Aníbal Parada.

ALLA RICERCA DI ALEX BRAHIM

Video installazione con audio. 13’19”
Un progetto di Aníbal Parada.

Incontro/Scontro, Autonomia/Dipendenza, Illusione/Presa di coscienza: la relazione tra artista e curatore si caratterizza da sempre come un’esperienza di grandi contrasti, di necessità recipoche, di attrazioni e ripulsioni.

Il lavoro di Aníbal Parada sintetizza questa esperienza controversa e riflette in maniera sottile sul ruolo che giocano l’artista e il curatore nel mondo della creazione e del mercato artistico contemporaneo.

L’artista realizza un lungo percorso nella città di Barcellona in cerca del curatore Alex Brahim: alla fine scopriremo che entrambi stavano cercando la stessa persona.

Presentato da: www.interartive.org
Testo di: Herman Bashiron Mendolicchio

Pictures from the video’s presentation in EspacioUno (10/1/2009-1/2/2009):